• Visita il mio sito!

  • Annunci


 

KaluRinpoché1_2-460x250

Seguendo le vie della conoscenza, proprio con l’intento di conoscerle, si incappa spesso in contraddizioni piuttosto forti. Le vie esoteriche iniziatiche, mantengono un forte riserbo sulle modalità operative, e spesso si trovano testi scritti da grandi personaggi di tali vie, dove c’è di tutto ma non si viene a capo di nulla. Su questi libri, spesso, nascono vie con facsimili di maestri che insegnano quanto appreso dai libri, senza mai avere incontrato un vero maestro ed averne ricevute le reali e giuste iniziazioni. Accade così che nascono gruppi di meditanti,  di iniziati che non sono iniziati a niente. Lavorano molto, cercano anche di credere in ciò che fanno, ma rimane il fatto che oltre a quanto letto non riescono ad insegnare, tranne nei casi in cui entra in gioco una fervida immaginazione, e si creano icone e personaggi presi da diverse tradizioni, formando così una via del tutto nuova, intrigante, affascinante, ma sempre priva di reali iniziazioni. Spesso, queste mezze-vie, portano anche danari facile, ed a volte, la storia racconta, si è arrivati anche a sottomettere psicologicamente, delle persone ricche per avvantaggiarsene economicamente. Nella storia recente, intendo da poco più di un secolo a questa pare, si trovano eminenti nomi, ancora oggi venerati, che non hanno assolutamente dimostrato di aver acquisito le conoscenze, ed i poteri che queste vie dovrebbero dare per essere considerate tali. Molti sono i personaggi finiti male, con seri problemi di salute, alcuni sono impazziti, altri si sono gravemente ammalati, coinvolgendo in queste negatività anche i loro famigliari. Eppure, di molte di queste pseudo vie esoteriche permangono discepoli anche ai nostri giorni, che continuano a perpetuare insegnamenti senza una reale capacità operativa a livelli spirituali di certa conoscenza, e quindi di sicuro frutto. Quando si vuole accedere a vie iniziatiche esoteriche, compreso il buddhismo, si accede ad una via dove l’insegnamento iniziatico è estremamente importante, ed è importante accertarsi che il maestro che ti da tale iniziazione, l’abbia realmente ricevuta a sua volta ed anche realizzata, altrimenti non sta dando iniziazioni, ma semplici spiegazioni su come dovrebbe funzionare tale pratica. Infatti quando poi la si mette a frutto, se non si ricevono segni inequivocabili che l’iniziazione ci sia stata è il caso di allarmarsi, perché si stanno utilizzando forze ed energie non controllabili e senza alcuna protezione. La pratica della meditazione, fino ad un certo punto, richiede più che altro una certa enfasi, specie per i principianti, che li faccia rendere conto che è una via che può dare molto, ma quando si passa a sentire il bisogno di qualcosa di più, allora si entra veramente nella via, e gli insegnamenti diventano parte integrante della propria esistenza, abbandonando completamente ogni dubbio. A questo punto il discepolo ha bisogno di verificare con chiarezza le capacità del proprio maestro, anche andando a chiedere ad altri maestri se costui ha realizzato veramente quanto dice. Il non farlo, può portare veramente verso un baratro di sofferenze. Le vie iniziatiche non sono facili da percorrere, e sono sempre affiancate da un forte pericolo per se stessi e per gli altri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: