• Visita il mio sito!

  • Annunci

Ostacoli


ostacoli

Superare gli ostacoli della mente nella meditazione è un compito che ogni meditante si porta appresso per anni, finché qualcosa non riesce a scalfire questo limite, e lo porta a liberarsi, anche se per un istante, nel flusso infinito dell’energia primordiale. Gli impedimenti a questa esperienza, si dice, siamo sempre noi, ma questo noi, non ne è cosciente. Accade perché non abbiamo controllo mentale, siamo prigionieri delle nostre stesse proiezioni, e non riusciamo a liberarcene. Non si può avere un’idea di ciò che  potrebbe essere la rivelazione della propria Natura, l’unico modo per farsene un’idea è quella di sperimentarla. In essa è contenuta una forza che annulla la dualità. Mancando la dualità, manca tutto ciò su cui si basa la nostra mente e la nostra esistenza. Ci troviamo in uno stato dove il nostro esistere non esiste più in termini duali. Eppure c’è qualcosa di vivo, di potente, di profondamente potente che ci indica che siamo a casa, che siamo in uno stato che è il nostro stato reale, vero, unico. Quando non c’è dualità non ci sono più domande, non ci sono più cose da tenere sotto controlla, la mente non ha alcuna capacità di interferire, e quieta, silenziosa, non c’è nemmeno il pensiero che chiede se esiste o meno, non ha alcuna importanza. E’ un oltre che non si spiega se non con l’esperienza. La mente duale, quindi, sa che andando oltre il suo limite, non ha più potere di intervenire, e si difende, costruendo pensieri ed attaccamenti sempre più sottili. Più effettui meditazioni profonde, più la mente crea pensieri sottili. Puoi avere percezione di assoluto silenzio, ma essa è li, e sta agendo per farti avere la percezione di assoluto silenzio, sei ancora nel duale. La mente sa essere molto intelligente, sa come fare per non cessare, perché la sua paura, la nostra paura più grande, è quella di non esistere, di annullarci, per paura di perdere il controllo. Allo stesso tempo ne siamo attratti, sappiamo che c’è qualcosa di più grande, di più importante e quindi leggiamo libri, meditiamo, andiamo ai ritiri. Abbiamo afferrato in qualche modo quale è  il senso del percorso, sappiamo dove dobbiamo andare, sappiamo di volerlo fare, ma non abbiamo le capacità di superare questi ostacoli che la mente ci propone costantemente. Questo è l’ostacolo che impedisce di sperimentare la propria Natura, ed è molto complesso. Lasciare andare. Così dicono i Maestri. Lasciare andare.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: