• Visita il mio sito!

  • Annunci

Mente di Luce


nono

Un modo particolare di aiutarsi nei momenti difficili, lo abbiamo a portata di mano, ma nessuno ci ha insegnato come utilizzarlo. Spesso, quando siamo in crisi per qualche motivo, la nostra mente agisce istintivamente portando alla luce tutto ciò che si abbina alla crisi. Se siamo in crisi, i nostri pensieri sorgeranno con toni di crisi e i pensieri saranno legati alla crisi, al problema che stiamo vivendo. E’ un atteggiamento del tutto automatico. Se siamo tristi, i pensieri che verranno, saranno di tristezza, se siamo felici, i pensieri che verranno, saranno di felicità. E’ una constatazione banale, eppure non entra a far parte della nostra normalità. Generalmente ci si lascia andare a quella dimensione, vivendola e soffrendo di quanto ci dà. Ma sappiamo bene che nessuno di noi ama il dolore. Vogliamo vivere serenamente e felicemente. Ci allontaniamo dai pericoli velocemente, ma rimaniamo incastrati nei pensieri di sofferenza, prolungandola oltre il necessario. Certo, anche la sofferenza ha la sua importanza nella vita, ma caderci dentro in maniera inconsapevole, non sempre è un bene. Ci porta a vivere in una specie di alone che gli altri percepiscono benissimo, e li coinvolgiamo nella nostra sofferenza. Il punto è che pensiamo di non poterci fare niente, ma non è così, possiamo fare qualcosa. Per farlo, però, è necessario intervenire, prendere l’iniziativa, lavorare su se stessi. Lavorare su se stessi è una frase che non dice niente in sé, anche perché i termini che utilizziamo per definire questo concetto, contengono parole che ci pesano solo a pensarle. Lavorare e, se stessi, sono due parole pesanti. Introducono in noi già un senso di stanchezza solo a pronunciarle. E allora operiamo su noi stessi. Operare su se stessi è già diverso, intende che facciamo qualcosa di dinamico, d’importante, di utile. Per uscire dalle crisi e dalle sofferenze, è quindi necessario operare dei cambiamenti a livello mentale. La mente non agisce in maniera coerente con i nostri bisogni, agisce in maniera meccanica, così come è abituata a fare. Un semplice esercizio che può aiutare, consiste nell’operare un cambiamento nei pensieri. E’ necessario un piccolo sforzo iniziale, ma è utilissimo. La mente ha bisogno d’informazioni e di comandi. Possiamo ordinare alla nostra mente, anche se non lo facciamo mai perché non ci siamo abituati. Ordinare alla mente, con un pensiero fermo, chiaro e forte, la costringe a eseguirlo. Strano vero? Eppure è proprio così che funzioniamo. Basta con questi pensieri di crisi! Voglio che tu, mente, non ci pensi più! Apri le finestre di questa buia stanza! Entri la luce! Voglio fiori e primavera! Voglio serenità! Vola via buio! Svanisci! Da questo momento in poi voglio Luce e vitalità! Pensieri di questo tipo, con tono sicuro e forte, cambieranno il corso dei vostri pensieri in positivo. A volte si pensa che per realizzare serenità o calma, siano necessari anni di meditazione e di studi. Non è vero, basta poco, basta abituare la mente, con calma, a fare quello che noi vogliamo che faccia. Ma dobbiamo osservarla dal punto di vista dell’osservatore, come dicevo nel post precedente. E’ anche vero che esercizi di questo tipo appaiono veramente semplici, ma non siamo noi stessi a scrivere spesso che le cose semplici sono le migliori della vita?

Annunci

2 Risposte

  1. Proprio stamani…ma non solo…ho detto e pensato di “lavorare su me stessa”.
    Lo ripeto e lo faccio spesso.
    Come dico che amo le cose semplici…

    Allora, forse, è solo pigrizia che impedisce di mettere in atto tutto ciò?

    • Non è pigrizia. E’ che ci siamo ‘costruiti’ in base a quanto abbiamo ricevuto. Molte delle cose che abbiamo appreso sono importanti, ma tra queste, ve ne sono che ci limitano senza rendercene conto. Altre non ci sono state date perché erano conoscenza per pochi e non venivano diffuse. Quando si apprende qualcosa che ci stimola, la pigrizia non esiste. C’ solo la passione. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: