• Visita il mio sito!

  • Annunci

Seguire il vento


Ca06

Un fulmine è sempre potente.

E l’albero è spezzato, squarciato, immobile nel suo intimo dolore.

Le nuvole vagano veloci, inseguendo loro stesse in una direzione unica, spinte da venti forti.

E’ il viaggio nel tempo, il viaggio nell’esistenza.

Spinti da venti e colpiti da fulmini, in cerca di un’oasi che a volte si raggiunge.

Perché non possiamo rimanerci?

Altri venti, altri fulmini trasformano le oasi, dentro e fuori di noi, in nuove spinte verso ignote sofferenze.

E seguiamo il vento convinti di essere noi a gestirlo.

Stupido uomo della razza umana, non vedi che il vento non lascia tracce?

Annunci

3 Risposte

  1. E’ bellissima…..tutto questo accade perchè non ci si accontenta mai….almeno credo 🙂

  2. Viè qui viè, ti faccio vedere quante traccia lascia il vento piuttosto, sono giorni che non riesco a uscire di casa -.-
    E’ bellissima 🙂

  3. ..è il vento che m’insegue…non viceversa.. 😦

    bentornato
    questa poesia è molto bella..

    ciao
    .marta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: