• Visita il mio sito!

  • Annunci

Il potere delle parole


solitudine1

Si dice che a volte basta una buona parola. Ma spesso non sappiamo dirla. Ci sono persone, oggi, che rinunciano alla vita perché qualcuno non da una risposta. Arroganza? Ignoranza? Superficialità? Crisi?

Non lo so. So solo che fa male al cuore.

Una paziente si risveglia dopo un intervento chirurgico nella sala postoperatoria dell’ospedale. Viene
visitata dal chirurgo che la informa dei risultati dell’intervento. Ancora intontita dall’anestesia, e
piuttosto ansiosa, chiede al chirurgo di informarla sull’esito dell’operazione. Questi risponde: “Temo di
avere delle cattive notizie. Il tumore che abbiamo rimosso era maligno”. Preparandosi al peggio, la
paziente chiede: “Che succederà adesso?” e il chirurgo risponde: “Beh, la buona notizia è che noi
abbiamo rimosso il tumore nel modo più completo possibile… Il resto dipende da lei”.

Spronata dal commento del chirurgo, “Il resto dipende da lei”, la paziente comincia una rivalutazione del suo stile di vita, e delle alternative possibili. Effettua alcuni cambiamenti nella dieta ed inizia a praticare metodicamente degli esercizi. Riflettendo su quanto sia stata stressante e poco gratificante la sua vita negli anni immediatamente precedenti l’intervento, intraprende un cammino di crescita personale,chiarificando le sue convinzioni, i suoi valori e lo scopo della sua vita. La sua salute ha una sensazionale ripresa e, anni dopo, è felice, libera dal cancro e in buona salute più di quanto non lo sia mai stata prima.

Poche parole cambiano in meglio il corso
della vita di qualcuno, sostituendo una convinzione limitante con una prospettiva più ricca, che offra
un numero maggiore di scelte. Sono esempi di come le parole giuste al momento giusto possono
creare effetti importanti e positivi. Sfortunatamente, le parole possono anche confonderci e limitarci
con la stessa facilità con cui possono renderci più capaci. Le parole sbagliate al momento sbagliato
possono rivelarsi dannose e possono ferire.

Robert Dilts

 

Annunci

6 Risposte

  1. Sono assolutamente d’accordo, lo stato d’animo e la voglia di vivere e di combattere ha un ruolo fondamentale anche in queste tremende malattie…… Buona giornata!

  2. A mio parere una delle cose più difficili è il trovare le parole giuste per consolare una persona che attraversa momenti difficili.

    E non è da tutti riuscirci, avere quella capacità di non mettersi a piangere insieme ma di mostrare i lati positivi che ogni situazione, ripeto ogni situazione, contiene.

    un caro saluto
    ed un augurio di buona giornata
    .marta

  3. con una parola inopportuna si possono distruggere anche dei rapporti propio perchè le parole hanno un peso nella vita degli altri non sempre considerato da chi le pronuncia con superficialità.In certi casi basta anche il silenzio se il nostro cuore è partecipe…mai parlare senza compassione Giò

  4. Il potere della parola è grande! Non si spiegherebbe altrimenti, come citazioni, romanzi, libri, preghiere….passano attraverso i secoli rimanendo sempre un fuoco vivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: