• Visita il mio sito!

  • Annunci

Aspettative


PRIGIONIERA1

Tra i tanti concetti errati che ci portiamo appresso nella vita, di sicuro. l’aspettativa riveste un ruolo importante.                                             L’aspettativa è sempre accanto alla mente pensante ed osserva ogni situazione, analizzandola velocemente, per capire che cosa possiamo aspettarci e come possiamo ricavarne un utile.

L’aspettativa è la causa di molti litigi, di separazioni, di incomprensioni, di delusioni, di incidenti, addirittura si lega alle guerre.                 Ma in genere riguarda la nostra normale vita giornaliera. E’ un giudice implacabile che disturba continuamente la nostra serenità, e si presenta ogni volta ne abbia l’occasione.

Quando ci aspettiamo qualcosa da una situazione, stiamo cercando di essere veggenti,  cerchiamo di leggere nel futuro, definendo un qualcosa che ci deve essere dato. Allo stesso tempo, cerchiamo di condizionarlo, in modo che ciò che ci aspettiamo accada davvero nel modo a noi più congeniale.

Siamo capaci di entrare in uno stato di tensione incredibile a causa delle aspettative. Diventiamo nervosi, agitati, tesi. Aspettiamo che ciò che ci aspettiamo si realizzi.

Ma fin troppo spesso, queste aspettative ci deludono.

Mi aspettavo che mi portasse almeno un fiore, invece non lo ha fatto.                                                                                                                                   Mi aspettavo un bacio, invece non me lo ha dato.                                                                                                                                                                            Mi aspettavo di più, invece è stato avaro.                                                                                                                                                                                             Mi aspettavo una vita diversa, invece eccomi qui…

L’aspettativa crea sempre delusione, e quando si realizza a nostro favore, la mente pensa subito che infondo era qualcosa di dovuto.   Gli altri si rivelano spesso incapaci di soddisfare le nostre aspettative, e la delusione diventa quasi una conferma a questa teoria mentale che ci portiamo appresso costantemente.

Ma non ci deludono solo le persone, ci deludono anche gli oggetti: quello smartphone mi è costato un occhio e non è come me lo aspettavo. Questi mobili non sono come me li aspettavo. Questa macchina non va come mi aspettavo e così via.

L’aspettativa non è altro che un’altro concetto errato che ci accompagna nella vita, operando in tutti i modi per non farcela vivere nella libertà del nostro essere, ma limitandola alla superficie, al pensiero, al desiderio impossibile da realizzare.

Ognuno di noi si aspetta qualcosa da qualche altro, e se non si realizza, entriamo nella delusione.

Amicizie, matrimoni, lavoro, vengono distrutti da questo concetto, e spesso siamo certi al cento per cento che siamo stati noi a decidere che doveva andare in questo modo. Invece è solo un pensiero, il pensiero inutile che il mondo deve essere come diciamo noi, deve essere come vogliono i nostri desideri.

Ma il peggio è che ci si arrende a questo concetto considerandolo corretto, mentre invee non lo è. E’ solo un altro mezzo della nostra mente per imporre la sua inutile superiorità all’interno della nostra esistenza.

Quando non vi aspettate niente da nulla e da nessuno, la mente si quieta. E si vive liberamente.

Annunci

Orto sinergico 2


Ciao a tutti!

Un bel periodo di lavoro nell’orto, che mi sta dando molta soddisfazione. 🙂

In meno di 15 giorni si vedono già i risultati. 🙂

’orto sinergico 2

’

’

L’orto sinergico


 

L’orto sinergico è sicuramente una  bella cosa da fare, ma il primo anno richiede molto lavoro. Per di più, quest’anno, il freddo si è protratto a lungo, almeno qui dalle mie parti, e quindi c’è stato un ritardo notevole nel coltivarlo. Mi ci è voluto tempo e fatica per prepararlo, ma sono soddisfatto. Le piantine cominciano a crescere, ed il calore di questi giorni aiuta parecchio. Così, un po’ preso da questo orto, un po’ da altre faccende, mi sono allontanto dal mio amato blog e dal mio sito, ma senza mai dimenticarvi :).

E’ probabile che a giorni inizi anche a lavorare come operatore di EFT, ed a rimetterci sarà ancora il blog, ma trovo sempre il tempo di venirvi a fare una visitina. Buon prosegunimento a tutti! 🙂

Orto sinergico di Pietro Scala

Orto sinergico di Pietro Scala

di Pietro Scala

di Pietro Scala

Vista dall'orto sinergico

Vista dall’orto sinergico

Disney e Einstein


.. e qui ripiove...

.. e qui ripiove…

Ho letto una piccola biografia di Walt Disney, uno dei personaggi più creativi dei nostri tempi. Il suo lavoro l’ha sempre appassionato, ed è partito praticamente da zero, come disegnatore. Ha iniziato poi a sperimentare l’animazione, fino a diventare qualcosa che forse nemmeno lui si aspettava.

Il successo di topolino, in America, e poi nel resto del mondo, è forse il più famoso cartone animato che sia mai esistito. E’ tradotto in un centinaio di lingue diverse, e negli ultimi anni, le storie sono scritte e disegnate da persone di ogni Nazione.

Disney, si dice, era trino, perché aveva tre atteggiamenti diversi, e quando andava alle riunioni, ognuno aspettava di vedere quale dei tre si sarebbe presentato.

Il primo Disney era il sognatore. Inventava le storie di fantasia.

Il secondo era il realista, che disegna le strategie,

il terzo era il critico, che deve essere in grado di trovare i punti deboli dell’insieme.

Si dice che nel suo ufficio ci fossero tre sedie e tre cappelli diversi. Così, a seconda di cosa doveva fare, si metteva l’uno o l’altro.

Con queste ‘manie’ ha creato un impero economico ed ha fatto divertire milioni di bambini, ed anche di adulti.

I suoi tre punti, sono stati comparati con altri grandi personaggi, e pare che il personaggio che gli somigliava di più, nell’usare queste tecniche, sia stato Einstein.

Politica e politicanti


politica2

Sapete bene che non sono più un giovincello, e che quindi, alcune fantomatiche misure di cambiamento politico, mi suonano sempre un po’ stonate. Negli anni, l’Italia politica, ha sperimentato moltissimi sistemi di gestione della Cosa Pubblica, cercando e trovando sistemi e metodi di alto valore d’intrigo. Oggi si grida molto all’inciucio, come fosse una grande vergogna, un atto quasi criminale, ma sapete bene che non è così. Questa è la democrazia, che è basata sugli ‘accordi’. Questi accordi, per qualcuno, oggi, non sono più ammissibili. Ma questo non li rende fuori dalla democrazia, anzi, ne fa dei paladini del cambiamento. In questi ultimi anni, un po’ a causa dei nostri ciechi governanti, un po’ a causa di attacchi speculativi voluti e diretti dalle grandi forze economiche del resto del mondo, ci troviamo in una situazione di crisi di vaste proporzioni. Il compito dei nostri governanti era di proteggere la nostra economia, ma a quanto pare non l’hanno fatto, e se l’hanno fatto, l’hanno fatto veramente male. L’Italia attraversa una forte crisi di lavoro e di denaro, tanto che i suicidi sono all’ordine del giorno. Molte le famiglie che fanno fatica a pagare anche la bolletta della luce e le normali tasse cui siamo sottoposti. I dati ci dicono che stiamo acquistando sempre meno alimenti e sempre meno medicine, che stiamo rinunciando a tantissime cose che eravamo abituati a utilizzare. Ma dalla politica non riceviamo risposte incoraggianti, anzi, è di queste ore la notizia che nel 2015 ci sarà un’altra manovra lacrime e sangue. Ed allora mi chiedo, cos’è la politica? Un’agenzia tipo equitalia che fa le leggi contro il suo popolo? Uno staff di dipendenti delle banche internazionali? Oppure sono servi di quella mega struttura ammazza popoli che è diventata l’Unione Europea? Chi sono i politici che fanno solo leggi che servono a incassare, scippando alla gente non solo i soldi ma anche la voglia di continuare a vivere? Da dove vengono? Il cambiamento proposto da una parte politica è quasi estremo, non accettano alcun accordo, non vogliono sentire ragioni. Ma infine mi chiedo: hanno davvero torto? La storia insegna che ogni volta che un nuovo gruppo si affaccia alla politica con qualcosa di nuovo, è denigrato e deriso, salvo poi farne un utile alleato nei momenti del bisogno, com’è stato per la Lega. Non so se queste nuove forze, accusate per lo più di non possedere esperienza, riusciranno a fare qualcosa di buono, ma sono nuove idee. In bene o in male, hanno costretto la vecchia politica a prendere atto delle loro orrende truffe ai nostri danni, li hanno costretti a cambiare, a guardare al popolo che non ne può più. In bene o in male, hanno portato in piazza istanze che stavano per essere soffocate. Ora dicono di correre ai ripari, ma non gli do molto credito. Istintivamente mi viene da pensare che almeno ci sono loro, i nuovi, che spero dichiarino quando la politica agirà in maniera scorretta. Ci deve essere qualcuno che ci faccia sapere come stanno le cose, affinché i politici non possano più agire alle spalle della povera gente e rimanere impuniti per simile crimine.

La Coscienza del Sole


banner sito corso 1

Dopo tanto lavoro, ho portato a termine il corso sulla Crescita Personale che tanto desideravo.

E’ stata un bellissima esperienza mettere assieme le mie conoscenze ed i miei studi portati

avanti negli anni, fino a trovarli qui, disposti in parole ed esercizi. Dare quanto abbiamo appreso

nella vita, mi sembra il modo migliore per ringraziare il mondo e per lasciare qualcosa di noi.

Spero che tutti gli anni passati a studiare, a meditare, a vivere esperienze, siano ben accolti, e

che tutti quelli che ne coglieranno l’occasione del corso, possano ricevere veramente tutto il senso

positivo che ci ho messo nel farlo. Ho cercato di trasmettere le cose importanti, cercando di evitare

inutili riempimenti, per questo il corso sarà piuttosto impegnativo. Si parte da una base di conoscenza

di come si è in questo momento, e si sviluppa un itinerario di crescita basato sia su esercizi scritti che su esercizi fisici. L’intento è quello di liberare energie bloccate e di legarle alla conoscenza interiore.

Ma per saperne di più clicca sul link e ti porterà alla pagina del corso.

La Coscienza del Sole

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: