http://quantotutto.blogspot.it/


images

http://quantotutto.blogspot.it/

Internet lascia spazio. Benché sia così pieno che non si riesce a prenderne che piccole porzioni, lascia la possibilità di cercare e trovare ogni cosa, o quasi.

Come ogni altra persona, ho interessi diversi, e quindi non mi limito a ciò che scrivo su questo blog. Così, non volendo ‘mischiare’ argomenti troppo diversi tra di loro,  ho aperto un’altro blog. quantotutto.

Non lascerò questo, sia chiaro. In questo blog ci sono cose che ritengo interessanti e comunque fanno parte di una crescita spirituale che si protrae nel tempo, mentre nell’altro blog, scatenerò le mie teorie più mondane, portandovi, con calma, verso le visioni del mondo che si stanno affacciando assieme a questo nuovo secolo.

Come sempre potrete esserne partecipi, oppure potrete relegarlo tra i blog privi di vostro interesse.

Internet lascia molto spazio a chiunque.

Ciao a tutti gli Amici!

quantotutto

 

 

Annunci

Respirazione


 

Vento

Il respiro è una di quelle cose che da millenni si consigliano per migliorare il proprio stato di salute e di serenità. E’ un consiglio dettato da una saggezza infinita, da parte di yogi e di saggi di tutto il mondo.

Ho provato a cercare qualcuno che consigliasse di non respirare, non lo fa nessuno. Quindi respirare, è importante, ce lo dicono i saggi. Se non si respira… si muore.

A pensarci è un’affermazione del tutto inutile, eppure ci sono migliaia di testi in proposito, e non solo nel mondo spirituale, ma anche in quello scientifico. Respirare è importante, o forse, essenziale per tutti.

Mi sono dedicato per qualche tempo a tecniche di respirazione di vario genere, cercando di capire cosa accadeva respirando in un certo modo, mettendo sotto pressione i polmoni con varie metodologie che dovevano dare risultati spiegati.

Effettivamente, a seconda di come si respira, si ha una certa condizione interiore ed anche esteriore. Il respiro profondo, aiuta molto per avere un’ossigenazione più completa in tutto il corpo. Una respirazione calma e lenta aiuta a rilassarsi. Una respirazione forzata e veloce, agita tutto il nostro essere.

Siamo influenzati dal come respiriamo, ma per lo più, non ci badiamo.

Il respiro alto e veloce ci crea tensione, ci porta stress e ci fa stare sempre con gli occhi spalancati in attesa che accada qualcosa di terribile. Ci mette in una condizione di attesa al disastro.

E non sono fandonie, accade davvero. Quindi credo sia necessario sapere come funziona. Così, se oggi voglio essere stressato, respirerò in un certo modo, se voglio essere nervoso teso, lo farò in un altro.

La respirazione più curiosa che ho fatto, è stata quella di calmare il respiro. Ho portato questa tecnica a livelli veramente profondi. Finché un giorno, mi sono accorto che non stavo più respirando per troppi secondi.

Non ho idea di cosa sia accaduto, ma è stato come se il respiro fosse andato in sospensione, e mi sono trovato in uno stato di … calma? .. Non saprei dirlo. Stavo bene?… Non saprei dirlo .. Andava bene così.

Ma il ricordo di un respiro, mi ha sottratto a quello stato, facendomi ritornare a prendere la mia parte di ossigeno e riportandomi in uno stato di calma sorpresa.

Alla fine la tecnica migliore è quella di non fare assolutamente niente. 🙂

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: