• Visita il mio sito!

Buddhismoitalia riapre –


 logo_grande

Dopo aver creato una comunità a livello internazionale, Buddhismoitalia, aveva chiuso i battenti a causa di molteplici problemi che si erano venuti a creare tra gli utenti. In diverse occasioni, si erano superati del ‘limiti’, andando a sforare in argomenti non attinenti al buddhismo e nemmeno molto consoni alla classica netiquette necessaria per mantenere in piedi una struttura Forum, come Buddhismoitalia.

Dal 2008 in poi, questo forum ha raccolto le anime più disparate di cercatori di spiritualità. Le sezioni sono ricchissime di argomenti, di domande e di risposte, anche se nessuno ha tutte le risposte.

Cadendo in uno stato di non più controllo, l’Admin aveva deciso di chiuderlo, e lo ha fatto. Alcuni utenti si sono poi impossessati di copie di casche del forum e lo avevano riaperto sotto altro nome, ma non ha avuto seguito.

Altre circostanze, hanno portato Forumfree e l’Admin a chiarire la situazione del Forum, e così, Destiny, nick dell’Admin, ha deciso di riaprirlo e di farsi carico di un immane lavoro di ‘pulizia’ di tutti i topic che non sono attinenti o che sono andati oltre le ‘righe’.

Il lavoro di pulizia si sta  portando avanti con diversi utenti collaboratori, ma il Forum è di nuovo fruibile.

Anche se un Forum rimane tale, cioè un mezzo di internet, posso dire che il lavoro di informazione, di formazione e di aiuto che ha avuto per moltissime persone, è stato di gran lunga superiore alle difficoltà di gestione, e che il materiale raccolto al suo interno è di una vastità incredibile. Non solo di buddhismo infatti si tratta, ma spazia nei mondi spirituali di varie religioni e correnti, senza tralasciare nemmeno le nuove correnti new age o quelle più lontane dalla nostra cultura e dall’informazione di normale diffusione.

In questo Forum partecipo fin dalla sua fondazione con il nick pietrochag.

Quando volete spaziare oltre i vostri confini, visitatelo. 🙂

Questo il link  http://buddhismoitalia.forumcommunity.net/

 

Politica e religione


John McCain, Dalai Lama, Lindsey Graham

E’ sicuramente una riflessione che si fanno in molti, e senza mai trovare
un giusto equilibrio.
Penso che ci sia un errore di fondo, un errore storico, anzi pre-istorico,
sulla gestione della politica.
Infondo la politica cos’è?
E’ un delegare ad altri le proprie responsabilità. Un mettere qualcuno
in un posto che gestisca la nostra vita attraverso leggi, regole, imposizioni.
Ci è sempre stato insegnato che l’uomo, senza queste regole, senza leggi,
senza qualcuno che ci gestisca, vivrebbe nell’anarchia più assoluta, tanto
che è paragonabile al fascismo più bieco, e che in questo caso, il più forte
avrebbe sopraffatto in più debole.
Ma oggi, che cosa stiamo vivendo?
Tutte le società si sono impostate sull’ordine, sulle leggi, sulla paura.
Penso a pochi anni fa, quando i ‘movimenti’ studenteschi o gli operai
scendevano in piazza per protestare e lottare per i loro diritti
e mi chiedo dove siano oggi queste forze.
Sono scomparse. La paura, le leggi imposte, hanno eliminato la
possibilità di agire. Se pochi hanno ancora la forza di reagire, vengono
tacciati di estremismo, di distruttori della società e così via.
Ma qualcosa penso che cominci a essere compresa  da una
maggioranza di persone.
La coscienza che queste costruzioni politiche, questa lunghissima storia basata
su qualcuno che ci deve governare, si sta rivelando per quello che è,
cioè che i politicanti e i potenti non fanno altro che creare schiavi.
Legge, ordine, punizione, paura, restrizioni economiche, carcere e così via
non sono altro che mezzi per costringerci alla paura di chissà cosa
potrebbe accaderci.
Così la politica è solo un sistema di sopraffazione, lo è sempre stato, fin dalla
sua creazione. Perchè qualcuno dovrebbe essere più di me? Con che metro misuriamo questo?
In base a quanta pubblicità riesce a farsi. A quanti messaggi subliminali riesce a far passare.
E allora quella persona diventa intelligente, capace, per bene, così la votiamo
e decidiamo i nostri nuovi padroni.
Avviene in tutto il mondo e ci impongono anche che non esistono alternative.
Ma siamo certi che l’uomo libero per davvero, libero anche dai soldi, dall’economia
dal bisogno imposto dagli altri, vivrebbe davvero male?
Credo sempre che questo mondo è costruito da uomini per accrescere l’egoismo,
non per realizzare il la propria esistenza spirituale.
Quindi la politica, di qualsiasi parte, non è altro che il continuare a creare
questo sistema di produzione di paura, egoismi, falsità e così via.
Inoltre, oggi sapiamo che i poteri economici sono così concentrati
in poche mani che pensare di diventare liberi attraverso una economia
libera è pura illusione.
Il viaggio interiore, la spiritualità, può essere vissuta soltanto nella
propria interiorità.
Ed in tutto questo, si inserisce perfettamente anche la religione
costituita. Qualsiasi essa sia, senza distinzione. La religione costituita
non è altro che una forza politica di controllo, che gestisce le emozioni,
a differenza della politica che gestisce di più la parte amministrativa
economica.
Il risultato è la gestione delle nostre esistenze a seconda dei loro progetti di
dominio, ovvero creare sempre schiavi obbedienti, con tutti i mezzi
che riescono a scoprire.
Gli insegnamenti sono diventati trasmissione di tecniche, metodi,
spiegazioni, e la Trasmissione Orale tanto decantata, è diventata
un’esperienza difficilissima da ottenere. I pochi Lama veramente
in grado di dare questi insegnamenti, non trovano più discepoli degni.
Così lascio che i politicanti continuino a fare i loro giochi, in qualsiasi
parte del mondo, che le religioni continuiono a promettere
paradisi mirabolanti e mi concentro su quanto posso fare da solo
per cambiare le energie negative che invadono il mondo.
Penso che tutti abbiamo ormai capito che attraverso la meditazione
si possono fare grandi cose. Anche se siamo in pochi, facciamolo,
perché non esiste alternativa migliore a questa esistenza.
Buona meditazione a tutti!

😉

 

 

EFT e Crescita Personale


 

Gary Craig, fondatore di EFT, assieme al mio Coach Andrew Lewis -

Gary Craig, fondatore di EFT, assieme al mio Coach Andrew Lewis –

Come molti di voi sanno, negli ultimi anni mi sono dedicato ad apprendere una disciplina olistica,  chiamata EFT, emotional freedeom tecniques. Si tratta di una delle tante tecniche di cura ed autocura basate sia sul corpo che sulla mente, sulla spiritualità. Attualmente opero sul territorio e via internet, con skype, ottenendo ottimi risultati sull’aiutare gli altri per moltissimi problemi, sia fisici che psichici. Questa disciplina è inserita nel settore olistico ed è considerata parte di quel settore chiamato Crescita Personale.

Durante le sedute, mi è stata spesso fatta una domanda: Cosa si intende per Crescita Personale?

La risposta più sintetica che ho trovato è di un espero di questa materia, Giulio Achilli, che la definisce in questo modo: Lo svilupo cosciente e deliberato di un ponte verso stati interiori di Coscienza superiori all’ordinario.

La base di questo sunto è che non è più accettata, dalle medicine olistiche, la teoria che il dolore, la malattia, la sofferenza siano tutte insite nel corpo umano. Alla luce delle nuove scoperte scientifiche, si è arrivati al punto di non poter più continuare a considerare il corpo una cosa separata dall’Anima, dal nostro spirito, dall’essere ‘due in uno’, cioè corpo-mente.

Queste teorie sono le stesse che per migliaia di anni ci sono state insegnate dalle grandi menti del passato, dai testi antichi e dalla trasmissione orale anche dai nostri anziani.

La medicina tradizionale, basata sulla teoria newtoniana della Fisica Meccanica, ci ha tenuti legati a concetti puramente materiali, ed oggi, con la Fisica Quantistica, abbiamo rilevato che mancava di una parte molto importante in sè: l’energia della Vita, che permette la nascita e il movimento vitale della materia nei corpi vivi.

Pur non essendo un medico, ma un semplice operatore, ho ottenuto risultati che, sinceramente, hanno sorpreso anche me, ed in pochissimo tempo, senza uso di medicine, ma semplicemente unendo mente e coscienza, parola ed emozione, alla risoluzione del problema, qualsiasi esso sia, ho aiutato le persone a superarle, a guarirne.

In alcuni casi, con due/tre sedute di meno di un’ora ognuna, ho risolto problemi che disturbavano da anni una persona. Alcune delle persone che ho trattato, hanno fatto terapie psicologiche per mesi ed anni senza trovare soluzione al loro problema, e con EFT, ci sono arrivati in pochissimi giorni.

E’ sorprendente come coscienza e corpo, se unite attraverso tecniche ben precise riescono a fornire risultati di salute fisica e mentale.

Questa attività sta assorbendo buona parte del mio tempo, ed è per questo che sto scrivendo poco sul blog.

Grazie per avermi letto –

Per saperne di più, sito italiano di Andrew Lewis http://www.emofree.it/

pietrochag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: